Dopo il nostro articolo di qualche settimana fa sul tecnologia tattileOggi vi offriamo un video tutorial sul potenziale dello stesso e della sua potenziali applicazioni nei settori dei mezzi di pagamento, della teleassistenza e delle tecnologie sanitarie in generale.

Come abbiamo detto, l'aptico viene dal greco, háptō, giocare. Il tocco ci permette notare le texture, riconoscere le forme e ricevere ogni tipo di stimolo che gli altri sensi riescono a malapena a percepire. In questo modo, possiamo utilizzare una serie di vibratori o attuatori per inviare diversi stimoli e migliorare così le interazioni tra utenti e dispositivi.

In Intelligent Data stiamo già lavorando per applicare l'uso di questa tecnologia nei nostri dispositivi per adeguarci alle esigenze dei nostri utenti, facilitando, ancora di più, l'uso dei nostri prodotti a tutti i tipi di utenti.

L'uso del canale tattile è particolarmente importante per noi nelle persone non vedenti, un gruppo con elevate capacità tattili e una grande capacità di apprendimento sensoriale. Per questo motivo, stiamo lavorando per adattare la tecnologia tattile avanzata ai tessuti come braccialetti o smartwatch o altri dispositivi della nostra vita quotidiana, in modo che queste persone possano utilizzarli in modo intuitivo e semplice.

Attualmente, questi dispositivi utilizzano questo tipo di tecnologia in modo molto semplice o mirato a integrare il senso della vista, ma l'impegno di Intelligent Data nello sviluppo di prodotti focalizzati sulla salute di tutte le persone, ci porta a fare un passo avanti in questa direzione.

Altre pubblicazioni di interesse